Blog

Tullio De Piscopo musica e solidarietà.

E’ la musica dell’estate, della esplosione dei profumi e dei sapori delle Pro Loco, ma lo scorso 1° settembre un’allerta meteo dell’ARPA ha impedito il concerto a Basaluzzo ed il Sindaco Ludovici ne ha disposto il rinvio al 6 ottobre in quel di Novi ligure vicino al Museo dedicato ai Campionissimi Fausto Coppi e Costante Girardengo. E sì perchè sempre di campioni si tratta quando si parla del grande batterista Tullio De Piscopo. Uno spettacolo speciale animato da un’artista che muovendosi agilmente sul palco non dimostra certo di essere un ragazzo del ’46 e soprattutto chiedendo a tutti di essere meno tristi e regalare un sorriso. “Ma che vi manca? Sorridete soprattutto ai bambini che vi guardano.” e ai meno fortunati come coloro affetti da Sclerosi Multipla ai quali era dedicata la serata. “Siamo oltre 500 volontari” ha detto la Presidente AISM – Anna Tonelli ” e diamo supporto con i nostri 6 mezzi attrezzati alle famiglie con un ammalato in casa. Sostegno anche sul piano psicologico e per la ginnastica”.
Una serata di passione come i suoni mediterranei richiamati dall’orchestra Beggar’s Farm, che per tutti noi alessandrini è l’orchestra Franco Taulino , il ricciolone smilzo che passa dal flauto al fagotto, dall’armonica al saxofono con una disinvoltura pazzesca. Trombe squillanti, vocalist belle e brave, tastiere e computer per quell’atmosfera timbrata dai tamburi di Tullio De Piscopo che fa sussultare e cantare tutto il pubblico in sala.
E’ tipica l’estate animata dalle Pro Loco impegnate in ogni paesino forse meno una proposta culturale come questa forte di un impegno solidale e lontano dai fornelli. “Siamo animatori anche della cultura, del turismo e del servizio civile per i giovani che volessero impegnarsi per la crescita del nostro Paese l’Italia bella in ogni suo borgo” ha dichiarato Eleonora Norbiato che coordina oltre mille Pro Loco Piemontesi e le sta portando, con il Presidente UnpliPiemonte Degiovanni, in Università e alla formazione sempre più alta per sicurezza ed accoglienza. Una serata carica di buona musica” ha detto Rocchino Muliere Sindaco di Novi Ligure “non sempre quella che si ascolta in consiglio Comunale” scherzando sul momento di relax e simpatia. Presenti ad onorare la serata il VicePrefetto Ricciardi e il Vice Questore Navarra che per amici e anche loro stessi si son fatti firmare l’autografo da chi ha ritmato non solo l’Ariston di SanRemo ma l’Italia in lungo e in largo: Tullio De Piscopo.
(Efrem Bovo)